Editoriali

La società di plastica, quando la vecchiaia fa paura

Secondo un detto africano, vede più lontano un vecchio seduto che un giovane in piedi. Dimostratemi che non sia vero. Dimostratemi che i vecchi non fanno paura ai bambini e che, proprio per questa forma mentis, i suicidi si verificano sempre più tra le generazioni di anziani…

Sanremo 2017: Diletta Leotta, Maria De Filippi e la (bella) canzone della Mannoia

L’Italia è un Paese ancora maschilista, dove si giustifica l’ingiustificabile applicando due pesi e due misure. Un Paese bigotto che per esempio inneggia alla parità dei diritti e si scandalizza quando si tratta di gambe e seni…

Guarda la Natura e riscopri le tue radici!

Cultura & Culture – pur dedicandosi al cinema, ai libri, all’arte, e all’attualità – non dimentica ciò che ci ha sempre dato nutrimento alzando i propri riflettori su uno stile di vita più sostenibile, più naturale, più vicino alla dimensione dell’Anima…

I fatti, le opinioni e la comunità degli “imbecilli”

Sia i fatti e sia le opinioni hanno il diritto di esistere, ma purtroppo – come affermava Umberto Eco – sui social una marea ‘imbecilli’ sono a briglia sciolta. Spesso si tratta d’individui che non riescono a incanalare diversamente la loro rabbia e riversano le emozioni più viscerali sulle persone…

Zygmunt Bauman: la felicità, la natura… la paura

Pensiamo, erroneamente, che questo stato d’animo sia una conseguenza delle comodità e, quindi, per stare meglio, spendiamo denaro, che magari non ci possiamo permettere usando la carta di credito e alimentando il debito di una società in balia del desiderio…

Il 2017? Con la Cultura e senza buoni propositi

Non posso non ammettere che – pur non trovandomi in situazioni estreme chiaramente – i libri mi hanno reso un Essere Umano completo aprendomi la mente anche di fronte al maschilismo e all’infantilismo di chi tentava di farmi sentire diversa e di chi mi spronava a non evolvermi intellettualmente…

Terrorismo? Fa rima con capitalismo…

Le domande di Cultura & Culture dopo l’attentato a Berlino del 19 dicembre 2016 che si pensa possa essere di matrice islamica mentre nel mondo migliaia sono le vittime di una politica aberrante che ha un solo colpevole. E` il Dio denaro nel nome del quale pochi eletti condizionano la vita delle masse…

Gentiloni, il Governo di responsabilità e l’arte di fare inciuci

Quale ruolo ha svolto Matteo Renzi nel suo partito? E perché il Partito Democratico ha scelto di giocare in anticipo la carta Renzi quando avrebbe potuto candidarlo nel 2018 sprecando così una possibilità? Due sono le cose: o il PD non ha una strategia a lungo termine ben definita e gioca d’azzardo oppure…

Cultura & Culture tra cambiamenti e sperimentazioni

“Cultura & Culture sono io. Forse lo sono sempre stata. Per un attimo l’ho dimenticato, ma la memoria si sa a volte ritorna per riportarci a casa, alle radici, ma anche per puntare alle stelle…”

Chi è Donald Trump? Vince l’America di Clint Eastwood

Chi è Donald Trump? Quest’uomo dallo sguardo fiero com’è riuscito a sconfiggere l’avversario democratico, Hillary Clinton, diventando così il nuovo

Premio Nobel: Bob Dylan cosa c’entra con la Letteratura?

La decisione di Stoccolma di incoronare Dylan sul podio della Letteratura ha scatenato, e c’era da aspettarselo, un bel po’ di polemiche e reazioni decisamente sopra le righe (nel bene e nel male) anche perché coincisa con la morte di Dario Fo…

Tiziana Cantone, le parole che uccidono tra sessualità e oblio

“Quando sono nata, i miei nonni e forse anche mio padre, che ha difficoltà ancora oggi ad ammetterlo, non mi volevano. Ma adesso sono conscia che dopotutto i miei parenti avevano ragioni valide… seppur non condivisibili…”

Cultura & Culture in pausa estiva per sette giorni

Dal 9 al 15 agosto 2016 le pubblicazioni si fermeranno per poi riprendere il 16 agosto. Non temete: potete leggere gli articoli in archivio, che sono oltre 7mila, e seguirci sulla nostra pagina Facebook che sarà aggiornata quotidianamente…

Non aver paura della “paura”

La paura aleggia nel substrato culturale dei popoli, condizionando da sempre le nostre vite, perché ogni gesto, conscio o inconscio, è gestito da questa emozione primordiale. Per paura ad esempio cresce l’obesità perché, dopo tanta carestia, la società occidentale mangia come se non si fosse un domani…

L’attentato a Nizza: Non si uccide (mai) per uno chador

«(…) Se sei stato un impero, come nel caso della Francia, il passato non passa mai. Parigi in Mali difende il proprio rango, memore della propria “missione civilizzatrice”. La Françafrique è stata ripudiata a parole, ma nei fatti è ancora lì (…)»

L’incidente in Puglia: una tragedia che si poteva evitare

L’Italia – è inutile evidenziarlo ancora, perché penso se ne accorga chiunque guardando la cartina stradale del Paese – è divisa ancora in due. Spesso a Sud sono date in appalto e poi realizzate opere di secondaria importanza, mentre le arterie principali sono tutte (o quasi) da riassestare.