Archive

L’attrice: «Damien esprime la gioia, la bellezza e il significato della storia è secondo me che non dobbiamo vivere nel cinismo. Il film riguarda il sogno, lavorare per raggiungere un obiettivo. I giovani sono cinici e ironici, ma spero che capiscano che occorre lavorare sodo per realizzare i propri sogni».

Non si tratta della solita pellicola sentimentale. Nelle sale cinematografiche dal primo settembre 2016, il lungometraggio è un equilibrio tra dinamiche più commerciali (come creare la “fiaba”) e input di riflessione su argomenti non facili da affrontare né da digerire…

“Aristofane a Scampia. Come far amare i classici agli adolescenti senza passare da scuola”, “La vita non è il male” e “La vita va avanti”, tra saggi e romanzi ecco alcune novità che troverete sugli scaffali degli store online e offline il prossimo mese. Qui le trame dei volumi.

Il pezzo è stato scelto come colonna sonora del film che sarà presentato alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia. La musica del brano è stata scritta da Colin Monroe e April Bende, mentre i testi sono della Michielin.

“Torna di prepotenza, dopo qualche anno un po’ in disparte, il grigio, che oltre a essere molto raffinato, è ora di moda. Direttamente dalla collezione autunno-inverno 2016 di Diego Dalla Palma vi presento Cold Metal Eyeshadow palette, una palette di tre ombretti sui toni del grigio, due mat e uno perlato…”

“La caccia alle star è uno degli sport preferiti dal pubblico curioso che affolla ogni anno il red carpet e cerca di incontrare le numerose celebrità nei pressi del Lido di Venezia, mentre i cinefili con il programma alla mano, cercano di pianificare le giornate per poter vedere il maggior numero di opere…”

“Lo spettacolo è gradevolissimo, oseremmo dire per tutte le età, perché ha la forza del dramma e la leggerezza della fiaba, il colore nero della passione insensata e quello azzurro del sogno, di un qualcosa di surreale che si palesa nel finale, tanto assurdo quanto poetico, magico…”

“Uno straordinario Benicio del Doro dà il volto al narcotrafficante più efferato e potente della storia, con un’intensità emotiva che coinvolge e poi sconvolge. La macchina da presa entra nella vita del criminale, puntando i riflettori sui momenti più intimi in maniera sublime, delicata…”

Centinaia i morti ma i numeri sembrano destinati ad aumentare. Ecco le notizie sul sisma che ha colpito il Lazio, l’Umbria e le Marche.

La ninfea adulta era metà donna, metà farfalla. Radicata alla Terra come la femmina degli umani, aveva però in sé la capacità di rendersi libera e di volare con le sue grandi ali verso il cielo. Era autonoma e non dipendeva da nessuno. Non viveva in gruppo ma sapeva interagire con la maggior parte degli animali…”

E`arrivato nelle sale cinematografiche italiane il 25 agosto 2016 il nuovo esuberante film di Bruno Dumont “Ma Loute”, presentato in concorso alla 69esima edizione del Festival di Cannes. Il film è cinema del visibile in cui nulla è nascosto e tutto è esibito con calcolata dovizia di particolari…

Da un inizio che sembra catapultarci in un found-footage movie a un epilogo disperato, la pellicola non stanca mai e non delude le attese dello spettatore medio, né tanto meno le aspettative dell’appassionato agli shark-movie, garantendo per tutta la durata del film attimi di pura lezione di cinema…

“(…) Ho creduto a me, ai miei occhi scuri, come certe sere quando non respiri, quando cade il cielo, ma non muori tu, e finisce qui questa pioggia fine che svernicia l’aria come una stagione, ho mentito a tutti ma ho creduto a me (…)”.

Molte persone apparentemente sembrano sveglie ma in realtà vivono in un loro mondo, parli con loro ma non ti ascoltano, dici loro delle cose e ti accorgi dalle loro azioni che non hanno capito nulla. L’essere poco svegli quindi non ha nulla a che vedere con le capacità della persona o con il non avere furbizia…

Avere un incarnato luminoso e bello è possibile. Vi proponiamo alcuni prodotti per una buona esfoliazione, con consigli e suggerimenti. In questo articolo, inoltre, vi spieghiamo come realizzare uno composto casalingo, del tutto naturale, utilizzando pochi prodotti: miele, zucchero e yogurt.

Ancora non è stato ufficializzato tutto il programma della kermesse ma proprio oggi è stata resa nota la partecipazione di Ornella Vanoni che si esibirà all’Anfiteatro di Avella, in provincia di Avellino. Qui i dettagli.